Studio Specialistico di Gastroenterologia - Dott. Francesco Quatraro - Gastroenterologo ed Endoscopista Digestivo - Acquaviva delle Fonti - Bari - UNREGISTERED VERSION

Horloge pour site Orologi per siti
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bocca e Faringe

L'Apparato Digerente

La bocca

La bocca svolge molteplici funzioni: il cibo viene ivi frantumato per essere deglutito, costituendo così la prima parte del tubo digerente; trasforma le vibrazioni prodotte dalla laringe (sede delle corde vocali) in linguaggio; è usata nella respirazione.
Il tetto della bocca è formato, anteriormente, dal palato osseo, duro, e, posteriormente, dal palato molle, carnoso. La maggior parte del pavimento della bocca è costituito dalla lingua che contiene gruppi di cellule specializzate, sensibili al gusto, chiamate papille gustative. Il palato e la lingua sono circondati dai denti situati nel tessuto delle gengive che ammortizza i traumi. Tutte queste strutture sono racchiuse dalle guance e dalle labbra caratterizzate da un anello muscolare che contribuisce a trattenere il cibo in bocca. La parte interna della bocca è rivestita dalla mucosa, lubrificata dalla saliva, prodotta da tre paia di ghiandole salivari.


La faringe
La faringe è il condotto che collega la parte posteriore delle bocca e del naso all’esofago e alla laringe. Questo condotto muscolare, rivestito da membrana mucosa, fa parte sia delle vie aeree sia del tubo digerente. La parte superiore, nasofaringe (condotto per il passaggio dell’aria), collega la cavità nasale alla regione posta dietro il palato molle. Il segmento intermedio, orofaringe (condotto per il passaggio sia dell’aria sia del cibo), decorre dal nasofaringe fino sotto la lingua. La porzione inferiore, laringofaringe (condotto che è utilizzato solo per il passaggio del cibo), è posta dietro e ai lati e della laringe e si fonde con l’esofago.

Torna ai contenuti | Torna al menu