Studio Specialistico di Gastroenterologia - Dott. Francesco Quatraro - Gastroenterologo ed Endoscopista Digestivo - Acquaviva delle Fonti - Bari - UNREGISTERED VERSION

Horloge pour site Orologi per siti
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

RX-Clisma opaco d.c.

Altre tecniche > Non Gastroenterologiche > Radiologia convenzionale

È un esame radiologico dell'intestino effettuato dopo aver ingerito o introdotto attraverso un clistere una sostanza gessosa (chiamata mezzo di contrasto) che contiene bario, un elemento che alla radiografia colora la parete intestinale di bianco consentendo di vedere con un maggiore dettaglio la struttura della mucosa interna.
Per “spalmare” meglio il bario lungo l'intestino in genere si fa bere al paziente (o si insuffla attraverso il clistere) una bevanda che sviluppa anidride carbonica (il gas usato per le bevande gassate) la quale, gonfiando l'organo, facilita la distribuzione del mezzo di contrasto.
Una volta ottenuta una buona distribuzione del bario si fa la radiografia, che mette in luce eventuali formazioni anomale sulla parete come polipi o ulcere.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu